NewSkinNewLife

STORIE

Storie che ci uniscono

Vuoi raccontare la storia della tua pelle? Condividilo

#NewSkinNewLife

Storie che ci hanno già ispirato

La passione di Lorena per la pallamano aveva un sapore agrodolce. Anche così, questa donna coraggiosa è riuscita a inculcare ai suoi figli che la fiducia in se stessi è la cosa più importante.

Lorena Garcia

Quando una storia come questa arriva nella nostra casella di posta, è inevitabile voler sapere chi c'è dietro, per darle un volto e una voce.

Lorena ha 46 anni e vive a Vitoria dove, oltre al suo lavoro, il suo hobby è insegnare la pallamano a bambini di 11 anni. Questo sport è sempre stato la sua passione e lo ha inculcato ai suoi figli. Tuttavia, quando giocava, c'era qualcosa che le impediva di goderselo pienamente. La sua uniforme rivelava qualcosa che non voleva mostrare, le macchie bianche di vitiligine su braccia e gambe.

All'età di 10 anni ha scoperto la sua prima macchia sul viso. Iniziò così un percorso personale difficile da affrontare quando tutto intorno a lei c'era una mancanza di conoscenza. "I bambini mi guardavano in modo strano, pensavano che fosse un fungo contagioso. Ho cercato di spiegarglielo, ma non ha avuto importanza. Nonostante fosse una bambina estroversa e allegra, la vitiligine era l'unica cosa che vedevano", spiega Lorena.

"Il primo medico da cui sono andata voleva depigmentarmi tutta", ricorda. Lorena racconta che non ha mai potuto indossare una gonna, ha sempre indossato pantaloni lunghi per non mostrare le gambe. E, anche se arrossisce nel confessarlo, le piacerebbe poter scegliere il suo vestito senza pensare a come il tessuto coprirà la sua pelle.

Nel luglio 2021, senza molte speranze, Lorena ha iniziato a usare Repigment e, dopo poche settimane, ha visto come la pelle del suo viso ha iniziato a cambiare. E così ha deciso di inviarci la sua testimonianza e le foto che rivelano un Prima e Dopo nella sua pelle e nella sua vita. Grazie, Lorena per aver condiviso la tua testimonianza!

Francesca Cruschi

"Abbiamo solo un colore di troppo", pensa Francesca davanti allo specchio. Arrivare fin qui non è stato facile, ma la sua forza, il suo coraggio e la sua perseveranza lo hanno reso possibile."

Francesca Cruschi
Curabitur venenatis ut elit quis tempus, sed eget sem pretium

"Abbiamo solo un colore di troppo", pensa Francesca a se stessa mentre si guarda allo specchio a questo punto della sua vita. Non è stato facile arrivare fin qui, ma la sua forza, il suo coraggio e la sua perseveranza hanno permesso a questa donna italiana di sorridere ora più che mai.

La storia di Francesca ci riporta alla sua gioventù, quando aveva 18 anni. A causa di una serie di eventi personali, Francesca ha attraversato un periodo molto stressante e, in quel periodo, ha scoperto la prima macchia bianca su un dito. Sapeva cos'era, c'era un caso di vitiligine nella sua famiglia. Tuttavia, non gli diede alcuna importanza, forse perché sapeva che la macchia non sarebbe mai andata via. E così è stato, nel corso degli anni le macchie bianche si sono moltiplicate sulle sue mani e sul suo viso, e poi la vitiligine è diventata troppo parte della sua vita.

"Odiavo la mia pelle. Non volevo che la gente guardasse le mie macchie, così ho iniziato a coprirle, a nasconderle e persino a mentire. Sono arrivata al punto di non uscire durante il giorno e di inventare vacanze idilliache sulla spiaggia, quando non osavo nemmeno metterci piede", confessa emozionata Francesca.

Dopo aver provato una moltitudine di trattamenti, ha deciso di accettare la sua pelle. Crede che sia stato il passare degli anni che le ha permesso di smettere di nascondersi, di accettare i suoi difetti e di godere di tutte le cose buone della sua vita.  

Molti anni dopo, lesse della scoperta del dottor Bordignon, che stava studiando un nuovo trattamento per le macchie bianche sulla pelle. Ha deciso di fare un tentativo e nel maggio 2021 ha iniziato un nuovo trattamento: Repigment. "All'epoca non potevo immaginare che dopo soli 20 giorni avrei iniziato a vedere i primi cambiamenti nella mia pelle. Ricorda quel momento con emozione e lo descrive come "magico".  

Quando ci racconta la sua storia, sono passati 7 mesi da quando ha iniziato il trattamento e troviamo Francesca felice e godendosi la sua nuova pelle.

Ciao, come possiamo aiutarti?

Compili il modulo e ci dica il motivo della sua richiesta, in modo che possiamo fornirle il miglior consiglio.